Cose della vita | Tortini di patate | Politica e cucina
Icon - Ashburn

Tortini di patate

1549

Cuocere le patate (a vapore, senza pelarle), quindi sbucciarle e con una forchetta frantumarle con sale qb e, se piace, una spolverata di pepe.

A parte su un bel tagliere di legno, con una antica mezzaluna, tritare in vari mucchietti aglio fresco, porro, erba cipollina, basilico, prezzemolo, ortica, erbette varie, olive.

Mescolare a piacere le patate sminuzzate con i diversi aromi (singoli o in combinazioni, al proprio gusto), schiacciare il/i composti ad altezza un dito in padelline, mettere a fuoco lento finchè si forma una crosticina, girare e ripetere la doratura.