Cose della vita | Rotolo di scarola alla siciliana | Politica e cucina
Icon - Ashburn

Rotolo di scarola alla siciliana

54

Ingredienti
1 pasta sfoglia rettangolare
350 scarola (indivia) pulita
1 cucchiaio olio evo
80 gr olive di Gaeta
80 gr pomodori secchi
origano qb
semi di finocchio qb
20 gr pecorino romano
2 tomini freschi
2 uova biologiche
semi di papavero qb
10 gr mandorle

Tagliare grossolanamente la scarola, stufarla in una padella con un cucchiaio di olio evo.
Tagliare a pezzettini i pomodori secchi precedentemente lasciati ammollare in acqua tiepida, denocciolare le olive nere di Gaeta e aggiungere tutto alla scarola in padella.
Cuocere per pochi minuti.
Terminata la cottura unire origano, semi di finoccho e il pecorino romano grattugiato.
Apriamo la pasta sfoglia nella carta forno. Ritagliarne un rettangolo che useremo successivamente come copertura del rotolo.
Al centro disporre uno strato della scarola stufata lasciando ai lati uno spazio di sfoglia libera.
Sulla scarola appoggiare i tomini tagliati a metà e successivamente un nuovo strato di scarola condita.
Sbattere le due uova e spennellare i bordi laterali e il rettangolo di sfoglia per la copertura.
Chiudere il rotolo sollevando i due lati  poggiandovi sopra il 'coperchio' per ricoprire il ripieno.
Ripassare con le uova sbattute il 'coperchio' e spolverare alternando papavero e mandorle.
Cuocere nel forno a preriscaldato a 180° per  circa trenta minuti.

Foto di Elsemargriet da Pixabay