Cose della vita | Marmellata di arance | Politica e cucina
Icon - Virginia Beach

Marmellata di arance

1152

Levare la buccia, senza asportare la parte bianca!, fino ad ottenere un kilo di arance nettate.

Tagliare la buccia a scorzette sottili, anche di diverse dimensioni.

Con un coltello affilato eliminare tutta la parte esterna bianca delle arance. Tagliare a fettine le arance, levando tutti gli eventuali semi, spezzettare le fette ulteriormente.

In una pentola di materiale non poroso porre le arance con il succo eventualmente prodotto durante lo spezzettamento, far cuocere  a fiamma bassa per una decina di minuti, unire lentemente 750 grammi di zucchero continuando a mescolare per amalgamere bene il tutto, portare ad ebollzione, unire le scorzette precedentemente tagliate (in quantità  a piacere, con tutte le scorze la marmellata avrà il classico retrogusto amaro più marcato e una consistenza al dente!) e far cuocere a fuoco non vivace per almeno un'ora.

La marmellata sarà pronta quando deponendone una goccia su un piattino questa non cadrà via subito.

A fine cottura lasciar intiepidire  e versare nei barattoli, lasciando circa un cm di spazio dal bordo.

Chiudere e far andare i barattoli a  bagnomaria per una mezzora per sterilizzare.