Cose della vita | Lo stato etico targato Inps | Politica e cucina
Icon - Virginia Beach

Lo stato etico targato Inps

97

A che titolo il Presidente INPS Tridico divulga informazioni sul numero di parlamentari che hanno ottenuto il bonus da 600 euro previsto dai decreti governativi per le misure a sostegno in occasione della pandemia Covid?

Come mai è stato scelto di analizzare proprio la categoria parlamentari e non magari notai, dentisti, avvocati, chirurghi?

Come mai non è stato scelto di analizzare quali fasce di reddito abbiano fruito del bonus? Magari rendendo numericamente la somministrazione del bonus suddividendo per redditi superiori a 100.000 euro etc etc...

Ha forse il presidente Tridico individuato profili di reato in alcune richieste per procedere a questa segnalazione pubblica? E in tal caso, ha provveduto a inviare le dovute segnalazioni alle Procure competenti?

O forse l'INPS a 5 stelle intendeva solo mettere alla gogna pubblica una categoria colpevole di aver infranto regole etiche?

Se così fosse ci sarebbe seriamente da preoccuparsi, etica e morale cambiano facilmente, soprattutto in relazione a chi ne è emissore... e se oggi potrebbe esser condivisibile lo sdegno per la richiesta di bonus non è detto che domani un principio etico di chi detiene il potere debba essere altrettanto condivisibile.

Lo stato etico è un pericolo, senza se e senza ma.

Se invece questa iniziative dell'INPS è  molto più semplicemente una mossa di apertura della campagna elettorale per il referendum sulla riduzione del numero dei parlamentari... oltre allo schifo per l'uso politico indiscriminato delle strutture statali diciamo chiaramente che il problema non è il numero dei parlamentari ma la qualità degli stessi.

Esecrabile, forse, richiedere il bonus, ma ben peggio legiferare senza criterio, erogando denaro indiscriminatamente senza imporre limiti facilmente applicabili (ad esempio percentuali sulla base delle dichiarazioni dei redditi degli anni precedenti, dato chiaramente in possesso dello Stato).

Poco cambia se il denaro a pioggia è motivato da clientelismo o incompetenza!

Al referendum occorre votare NO.

Annotazione finale: che fine hanno fatto le dovute inchieste sulla abnorme violazione della privacy fatta da INPS nei primi giorni di apertura delle procedure online di richiesta? Milioni di dati personali lasciati in pasto a chiunque Presidente Tridico, si ricorda?