Cose della vita | I cittadini... Sono dei telespettatori, bellezza | Politica e cucina
Icon - Ashburn

I cittadini... Sono dei telespettatori, bellezza

241

E' letteralmente andato in onda ieri sera in prime time, orario dei principali telegiornali serali, il nuovo passo verso la tecnocrazia.
Come oramai ci ha abituato da tempo, il Presidente del consiglio Conte ha letteralmente presentato al pubblico il nuovo DPCM.
E' l'emergenza dirà qualcuno, occorrono decisioni immediate senza perdite di tempo.

Anche quando il tempo ci sarebbe stato.

Oramai il Presidente del consiglio non ha neanche più bisogno di accampare scuse, l'assuefazione a questo modo di procedere secondo cui i decreti non si portano in Parlamento e ivi se ne discute è pressoché totale.

I provvedimenti si annunciano via Facebook, poi si conquista il prime time e si illustra la potenza delle proprie decisioni in televisione davanti al pubblico dei cittadini.
In fondo quella curva sull'andamento dei contagi Covid-19 è leggermente scesa, come non renderne merito al Presidente del consiglio?
Che, tra parentesi, è lo stesso che ad emergenza sanitaria da lui conclamata, unitamente ai suoi ministri, quello della salute, Speranza, in primis nulla ha fatto per predisporre alcuno strumento di prevenzione. Neppure per il personale sanitario!
Cecità ed incapacità conclamata ed assoluta.

Ma l'Italia è fatta così, dimentica in fretta, sempre più in fretta...

Dunque pochi oramai lamentano l'esautorazione del parlamento, il narcotico dell'emergenza è eccezionale!

Ma ieri sera si sono aggiunti due ulteriori elementi.
Il primo: l'uso dello strumento televisivo per attaccare l'avversario politico senza confronto e contraddittorio. Sarebbe un'aggravante il fatto che questo attacco è stato portato a copertura dei suoi fallimenti in Europa, ma anche su questo oramai abbiamo fatto l'abitudine (e non solo con Conte) a sentirci dire che se qualcosa non va è colpa di quelli che c'erano prima. Ora, non potendo dirlo di se stesso , la colpa è dell'opposizione (con cui fino a pochi mesi fa governava allegramente, non dimentichiamolo).
A proposito: ma se uno non scorre la lista dei ministri di questo governo, da cosa può capire che non c'è  più Salvini a comandare? Nessun provvedimento di epoca salviniana è stato abrogato, anzi, qualcuno come l'attuale chiusura dei porti è stato riproposto nottetempo...

Usare lo strumento che lui considera istituzionale, la conferenza stampa televisiva, per i proprio fini di lotta politica è un vulnus alla democrazia molto pericoloso.
E lo affermo pur essendo non certo sospettabile di simpatie per il duo Salvini Meloni che sono quanto di più lontano possibile dalla mia concezione del mondo.
Sfuggire alle regole del confronto democratico, e ai luoghi ove esercitarlo apre la strada alla legittimazione a farlo per chiunque, e quando governeranno le destre dichiarate potremmo pagare a caro prezzo l'introduzione di questa prassi.

La democrazia è o non è, indipendentemente da chi sia al potere.

Il secondo elemento introdotto da Conte ieri sera è il nuovo comitato, o task force di 'alto livello' cui sarà affidata la 'ripartenza' dell'Italia dalla crisi del coronavirus.
Pare si tratti di un gruppo di giuristi, economisti ed esperti  (con molte donne sottolineano orgogliosi da Palazzo Chigi, sic!) incaricato di studiare  'modelli più innovativi che tengano conto della qualità della vita' guidata sarà il manager bresciano Vittorio Colao.

E il Parlamento? Muto!
Il Presidente del consiglio dichiara nei fatti che la sua maggioranza non è in grado di esprimere un ristretto gruppo di individualità e professionalità capace di affrontare la cd fase 2. Candidamente, senza neanche una parola di spiegazione. Devono rivolgersi all'esterno del Parlamento.
Conseguenza ovvia sarà che le decisioni continueranno a passare sul bidirezionale Conte - Comitato (o task force o quello che si inventerà per abbellire la sostanza).

E i cittadini? Telespettatori, da far morire di invidia il cavaliere!

Viene in mente una frase di Casaleggio... 'Il Parlamento? In futuro forse non sarà più necessario'.

Iscivetevi a Facebook e comprate un tv panoramico ultra hd, avrete una visione della democrazia molto più chiara!


Foto:     ??? TORLEY ??? Spettatori malinconici di felicita' impossibili by Mistero Hife<